Filmografia

1931 MONKEY BUSINESS (t.l. Piccoli imbrogli)

Regia: Norman McLeod; sceneggiatura: S. J. Perelman, Will B. Johnstone e (non accreditati) Nat Perrin, J. Carver Pusey e Solly Violinsky; collaborazione ai dialoghi: Arthur Sheekman; fotografia: Arthur L. Tood; canzoni: I'm Daffy Over You di Chico Marx e Solly Violinsky, You Broughta New Kind of Love to Me di Irving Kahal e Sammy Fain, Blue Blazes di Leo Robbins e Richard Whiting, When I take My Sugar to Tea di Irving Kahal e Sammy Fain, Ho Hum di Edward Heyman e Dona Suesse); interpreti: Groucho, Harpo, Chico e Zeppo Marx (i passeggeri clandestini), Thelma Tood (Lucille), Rockcliffe Fellowes (Joe Helton), Tom Kennedy (Gibson), Ruth Hall (Mary Helton), Harry Woods (AIky Briggs), Ben Taggart (Il Capitano), Otto Fries (Il secondo), Evelyn Pierce (la manicure), Maxine Castle (la cantante d'opera); produttore: Benjamin P. Schulberg, per la Paramount; durata: 77'; prima: 19 settembre 1931.

Groucho, Chico, Harpo e Zeppo, clandestini su un transatlantico di lusso, vengono scoperti, ma riescono a sfuggire rocambolescamente a qualsiasi tentativo di cattura. Con i trucchi più diversi -Groucho si finge capitano, Harpo e Chico barbieri di bordo, Harpo si trasforma addirittura in una marionetta - riescono a rimanere in libertà sino alla fine del viaggio. Sulla nave si trovano anche il vecchio gangster "buono" Joe Helton, deciso a ritirarsi dal "giro", con la giovane figlia Mary, di cui Zeppo, naturalmente, si innamora a prima vista; ed il gangster "cattivo" Alky Briggs, con la moglie Lucille, che intende, ricattando Joe Helton, ereditarne il racket. Groucho, nonostante venga scoperto da Alky nella cabina di Lucille, è assoldato dal gangster insieme a Zeppo, mentre Harpo e Chico sono assunti come guardie del corpo da Joe Helton. Tutti e quattro riescono a entrare clandestinamente negli States, dopo aver tentato invano di farlo "legalmente", facendosi passare, uno alla volta -imitandone il canto - per Maurice Chevalier in tournée. Durante la festa che Joe Helton da in occasione del debutto in società della Fglia, e a cui i Marx partecipano con vari travestimenti (Chico e Harpo si esibiscono in numeri musicali e Groucho continua a corteggiare l'insoddisfatta Lucille), Mary viene rapita dalla gang di Briggs. Nascosta in un vicino fienile, la ragazza è ritrovata dai quattro Marx e può coronare il suo sogno di fidanzarsi con Zeppo, mentre Groucho, Harpo e Chico festeggiano a modo loro il felice esito della storia.

(Fonte: "I Marx", L'Unità/Il Castoro)